Associazione Turistica Pro Loco di Candelara (Pesaro)

CANDELARA FOLK'N'ROCK - SABATO 27 AGOSTO 2016

COMUNICATO STAMPA

Candelara Folk'n'Rock Eusebio Martinelli

Dopo il successo incredibile della seconda edizione di "Candele sotto le stelle", già pronta per affrontare la prossima edizione di "Candele a Candelara", la Pro Loco è lieta di annunciarvi una serata "a lume di" folk e rock, con il patrocinio del Comune di Pesaro e del Consiglio di quartiere n.3 delle Colline e dei Castelli.

Candelara Folk'n'Rock, giunta alla sua seconda edizione, Vi farà emozionare, ballare, sognare e divertire!!
Il borgo sarà illuminato da centinaia di candele, un'atmosfera tutta da vivere.
Per rendere ancor più magico l’effetto gli organizzatori vi invitano a vestirvi di bianco.

Quest’anno la manifestazione si colora di emozionanti novità:
- “Archetipi” Mostra di pittura di Tiziana Paci.
- “PaintArtFashion” Pittura di abiti dal vivo di Luisa Talozzi, Tiziana Volentieri e Tiziana Paci.
- “Eivon Brosing” Sculture in pietra.
- “Laura Tricarico” Artista e ritrattista.
- “E.Nora” con i suoi giochi in legno, immaginati, sognati e realizzati con materiale di recupero.

PROGRAMMA - SABATO 27 AGOSTO 2016
Ore 20 **apertura stands gastronomici**

CONCERTI - LINE UP:
@20:30 THE SOUND MESSENGERS DUO * Clarissa Vichi & Marco di Meo (Pesaro)
@21:30 OgnunoAModoSuo * Band 100% locale (Candelara)
@22:30 SPECIAL GUEST * LUCA BUSSOLETTI (Roma)
@23 EUSEBIO MARTINELLI GIPSY ORKESTAR (Bologna)


INGRESSO LIBERO
VIETATO MANCARE!!

https://www.facebook.com/events/955899507847854/

 

NOTTE ROSSA DELL'ARTE - DOMENICA 28 AGOSTO 2016

Programma
Ore 19,30
Incontro con l'autrice Maura Maioli “Dalla mia casa non si vedeva il mare” 
interventi musicali di Tommaso Bacchielli
Ore 21,15
Concerto del Coro Polifonico Malatestiano di Fano,
diretto dal maestro Francescco Santini
Poesie di Piero Talevi 
Le ninfe del Metauro: canti e poesie alla bellezza femminile
Ore 22,30
Conferenza di Nino Finauri: La seduzione nell’arte
Ore 23,15 
Conferenza spettacolo: Lorenzo Fattori 
Realtà teatrale Skenexodia: Luca Guerini (regista) Mattia Ciprianetti (attore)
“Il martirio di San Sebastiano” di Gabriele D’Annunzio 
(Lo spettacolo contiene scene di nudo integrale 
La visione della performace è sconsigliata ad un pubblico di età inferiore ai 14 anni)

https://www.facebook.com/events/1037606119687781/

COMUNICATO STAMPA

Domenica 28 agosto, a partire dalle ore 19.30, è in programma la “Notte Rossa dell’arte”, nell’ex foro boario di Candelara. L’iniziativa è organizzata in concomitanza con la chiusura della mostra collettiva intitolata “Prospettiva inversa”, evento espositivo principale del “CandelarArte festival 2016”, a cura di Lorenzo Fattori; la mostra rimarrà aperta straordinariamente dalle 19 fino alle 24.
  La serata è una vera staffetta artistica in cui le diverse arti (scrittura, musica, poesia, storia dell’arte figurativa e teatro) saranno protagoniste sul piccolo palco montato nel giardino, all’ombra del castello quattrocentesco. Filo conduttore della serata sarà l’elogio dell’amore, nelle sue diverse espressioni. Il vicesindaco Daniele Vimini ha affermato che “la Pro Loco di Candelara si è dimostrata ancora una volta lungimirante nell’organizzazione di una serata culturale, ricca di eventi variegati e assemblati in maniera originale”. Il presidente provinciale Unpli Damiano Bartocetti ha invece evidenziato come la Pro Loco di Candelara, “a differenza di tutte le altre, grazie alla direzione artistica di Lorenzo Fattori, negli ultimi sei anni abbia investito molto sull’organizzazione di eventi artistici; un evento che per la prima volta è pure una vera festa anche per chi normalmente non conosce il mondo dell’arte”.
   Alle ore 19.30 si inizierà con la presentazione del volume “Dalla mia casa non si vedeva il mare”, in cui l’autrice Maura Maioli proporrà - all’ora del tramonto - la lettura di alcune pagine del suo ultimo romanzo (il quarto, pubblicato dalla casa editrice Pequod), mentre Tommaso Bacchielli allieterà il pubblico con il suo flauto. Si tratta di un romanzo di memoria, un dialogo sommesso con le proprie radici perché, come scrive l’autrice in un’intensa nota finale, la memoria è “l’unica cosa che possiamo opporre alla morte, il solo luogo in cui gli oggetti, i luoghi e le persone con le loro storie continuano ad agire. E’ lì che meticolosamente costruiamo il nostro passato per opporci alla fuga del presente. E’ lì, sul fondo, che qualcosa resta sempre, anche dopo la fine”.

Alle ore 21.15 è previsto il saluto delle autorità.
  Il coro polifonico Malatestiano di Fano, diretto dal maestro Francesco Santini, aprirà la serata con un concerto dedicato: “Le ninfe del Metauro: canti e poesie alla bellezza femminile”. Il coro è una presenza artistica consolidata nella città di Fano e contribuisce da 48 anni a diffondere la cultura musicale attraverso un repertorio che spazia dalle opere rinascimentali fino alle innovative sperimentazioni della polifonia contemporanea, comprendendo brani classici, sacri e profani, canti della tradizione popolare, rielaborazioni, composizioni su testi poetici.
  La lettura di alcune poesie in vernacolo di Piero Talevi andranno ad intramezzare il concerto del coro Malatestiano; il tema conduttore sarà sempre l’amore e sulle pareti saranno proiettate alcune immagini che le rappresentano.
  Alle ore 22.30 salirà sul palco l’eccentrico prof. Nino Finauri che terrà una conferenza dal titolo: “Arte e seduzione”: la bellezza ė seduttiva e gran parte dell’arte celebra la bellezza, quindi il percorso, estremamente soggettivo, presenta ciò che produce seduzione nell’individuo, sia che riguardi l'arte antica o moderna (che si tratti di nudi, paesaggi o nature morte…). Non si tratta di una illustrazione dell’iconografia della seduzione.
  Alle ore 23.15 l’ultimo appuntamento della serata sarà quello con la conferenza spettacolo firmata a due mani da Lorenzo Fattori e Luca Guerini (fondatore e regista della realtà teatrale Skenexodia) che porteranno sul palco il dramma teatrale “Il martirio di San Sebastiano” ispirato all’opera di Gabriele D’Annunzio. Fattori ripercorrerà l’iconografia sansebastianesca nel XX secolo, che ha avuto un grande impulso dopo la pubblicazione, nel 1911, del “mistero” teatrale del Vate dedicato al santo martire cristiano. D’Annunzio svuoterà la figura del santo martire cristiano di ogni significato sacrale, trasformando Sebastiano in un eroe pagano che si contraddistingue per la bellezza o per la rappresentazione della sofferenza del corpo. Il santo dal XX secolo ad oggi godrà di una grande fortuna iconografica, non solo sul piano religioso ma anche laico e verrà a volte utilizzato anche in forma di protesta contro la Chiesa da parte degli artisti.
  Mettere in scena il linguaggio di D’Annunzio nel 2016 è una sfida che molti registi decidono di non affrontare, in quanto totalmente lontano da una resa drammaturgica alla portata di un pubblico “non del settore”; questo San Sebastiano parla invece a tutti con una performance molto dinamica e persuasiva. Le doti vocali e mimiche di Mattia Ciprianetti, che interpreterà il San Sebastiano, vengono esaltate in una suite del testo che restituisce allo spettatore quell’atmosfera mistica. Lo spettacolo contiene scene di nudo integrale per questo motivo la visione è vietata a un pubblico di età inferiore ai 14 anni.
  Il pittore di nazionalità albanese Gjergj Kola realizzerà, per la performance teatrale, alcuni schizzi descrittori, che saranno proiettati su grande schermo.

  Tutti gli eventi della “Notte Rossa dell’arte”, promossa dalla Pro Loco di Candelara, sono a ingresso gratuito. Per maggiori informazioni sull’evento contattare l’organizzatore Lorenzo Fattori al numero telefonico 333 3866081 oppure all’indirizzo e-mail lorenzo@candelara.com.
  La serata ha il patrocinio di Regione Marche, Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Pesaro e Consiglio di  quartiere 3  - Colline e castelli”.

 

 

Candele a Candelara 2016

Tredicesima edizione 2016
26-27 NOVEMBRE 2016
3-4 DICEMBRE 2016
8-9-10-11 DICEMBRE 2016

Per migliorare l’accesso all’evento “CANDELE a CANDELARA” e rendere più gradevole la partecipazione, la Pro Loco di Candelara invita le Agenzie, i Tour Operator e gli Enti organizzatori di gruppi turistici a prenotare l’ingresso alla festa, soprattutto per le giornate di Domenica 27 novembre, Domenica 4, Giovedì 8 e Domenica 11 dicembre 2016.

 

NEWS: PROGETTO DEDICATO A TUTTE LE SCUOLE PRIMARIE

LABORATORIO PER BAMBINI DA 3 A 11 ANNI
PRODUZIONE CANDELINE IN CERA D’API

 

Borgo di Candelara al buio

 

 

Direttore artistico Pro Loco: Piergiorgio Pietrelli 339 2937316 Tel e fax: 0721286 693 info@candelara.com
     

Ufficio IAT Pro Loco di Candelara

CandelarArte 2016

Candele a Candelara

Logo ACI

Privacy Policy

Informazioni - Direttore Artistico: Piergiorgio Pietrelli | Cell: 339.2937316 | ©2005 www.candelara.com | Webmaster